Ecomondo 2023

Pubblicato da Giulia Albanese il

Caronte24.com a Ecomondo con Lazio Innova

Un piccolo riassunto della 26esima edizione di Ecomondo

Ecomondo 2023, la prestigiosa manifestazione internazionale di Italian Exhibition Group (IEG), ha preso il via il 7 novembre presso la Fiera di Rimini e si è conclusa il 10 novembre. La giornata di apertura è stata caratterizzata dagli approfondimenti degli Stati Generali della green economy, un evento che ha fatto il punto sulla situazione attuale e futura del settore sostenibile in Italia. Tra i partecipanti, il Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto ha inaugurato l’evento insieme al Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e al nuovo Presidente di IEG Maurizio Renzo Ermeti. Durante la cerimonia di apertura, il Ministro ha annunciato l’imminente presentazione di una legge sul consumo del suolo, sottolineando l’intenzione del Governo di affrontare questa importante questione, data la distribuzione attuale di competenze tra regioni e comuni.

Gli Stati Generali, organizzati dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, hanno fornito uno sguardo critico sulla situazione ambientale in Italia, evidenziando difficoltà, ritardi e pochi progressi. Nonostante ciò, è emerso un punto positivo nel buon livello di riciclo dei rifiuti, sebbene l’utilizzo di materia derivante dai rifiuti abbia registrato un calo. Edo Ronchi, presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, ha enfatizzato la necessità di un maggiore impegno nella transizione ecologica per stimolare il rilancio dell’economia italiana.

Il report presentato ha indicato che la produttività delle risorse nel 2022 è ancora tra le migliori nell’Unione Europea, ma ha subito una diminuzione rispetto al 2019. Sebbene il tasso di riciclo dei rifiuti nel 2020 sia stato del 72%, superando la media europea del 58%, nel 2021 il tasso di utilizzo di materia riciclata è sceso al 18,4%. Altre sfide emerse includono le difficoltà nel mercato delle materie prime seconde, con particolare riferimento alle plastiche nel 2023.

Ad Ecomondo è stato presentato anche il 12° Rapporto della banca dati Anci-Conai: i dati hanno evidenziato una crescita nella raccolta e nel riciclo dei rifiuti da parte dei Comuni italiani nel periodo dal 2018 al 2022. La raccolta differenziata ha raggiunto il suo apice nel 2021 con il 64%. Nel 2022, quasi tutti i Comuni sono coperti da almeno una convenzione con i consorzi Conai. Nel complesso, nel periodo 2018-2022, si è verificato un trend positivo sia nelle quantità raccolte che nei corrispettivi erogati, con un picco nel 2021.

In merito alla Fiera conclusa da poco, noi di Caronte24.com volevamo ringraziare tutte le persone che abbiamo incontrato a Ecomondo 2023, in particolare Lazio Innova per averci dato l’opportunità di far parte del fantastico spazio di Regione Lazio e le imprese e realtà che hanno condiviso con noi questa esperienza!

Un ringraziamento a Gaia Scalvedi, Giulia Barozzi, Grazia Gulluni e Simona Saldi per l’opportunità, il tempo dedicato e il forte sostegno che ci avete dimostrato. Grazie per averci reso partecipi della conferenza “Business e opportunità di sviluppo per le startup e PMI nella Blue Economy: iniziative e politiche regionali del Lazio e networking session tra le imprese”, un’occasione per parlare del nostro progetto e della nostra realtà: www.caronte24.com

Una considerazione dovuta… essere parte di una collettiva quest’anno ci ha dato l’opportunità di scoprire da vicino le eccellenze del nostro territorio, sicuramente la parte più interessante e bella della fiera: a presto con la convinzione di rivederci a BEAWaRe, Lit, RESET, DuWo Srl, SUPERELECTRIC S.R.L., ISAM Srl (Biorganic) e Multiva Odor Control, oltre che agli amici di Pomili Demolizioni Speciali Srl ed Enciclopediambiente.

A presto!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *